Contenuto pagina
Comune di Fossombrone
Provincia di Pesaro e Urbino
Sito istituzionale

Segretario Generale

Dott. Pistelli Pietro
Tel. 0721 723203
Mail: dirigenza@comune.fossombrone.ps.it
Fax: 0721 723205

Descrizione Attività

FUNZIONI E COMPETENZE DEL SEGRETARIO COMUNALE
Nell'ordinamento italiano il Segretario Comunale è un organo monocratico del Comune. Le sua figura è disciplinata dalla Parte I, Titolo IV, Capo II del Decreto Legislativo 18 agosto 2000, n. 267 (Testo Unico delle leggi sull'ordinamento degli Enti Locali).
Secondo l'art. 97 del D.Lgs. 267/2000 il comune ha un Segretario titolare che svolge compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico-amministrativa nei confronti degli organi dell'ente in ordine alla conformità dell'azione amministrativa alle leggi, allo Statuto e ai regolamenti. Il Segretario dipende funzionalmente dal Sindaco (art. 99 del D.Lgs. 267/2000).
Secondo l'art. 97 del D.Lgs. 267/2000 il segretario sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei dirigenti e ne coordina l'attività, salvo quando il sindaco abbia nominato il direttore generale. Il segretario inoltre:
-    partecipa con funzioni consultive, referenti e di assistenza alle riunioni del consiglio e della giunta e ne cura la verbalizzazione;
-    esprime il parere di regolarità, in relazione alle sue competenze, su ogni proposta di deliberazione sottoposta alla giunta ed al consiglio, nel caso in cui l'ente non abbia responsabili dei servizi;
-    può rogare tutti i contratti nei quali l'ente è parte ed autenticare scritture private ed atti unilaterali nell'interesse dell'ente;
-    esercita ogni altra funzione attribuitagli dallo statuto o dai regolamenti, o conferitagli dal sindaco. In particolare, nei comuni privi di dirigenti possono essere demandate al segretario le funzioni dirigenziali, se non sono attribuite ai responsabili degli uffici o dei servizi (art. 109 del D.Lgs. 267/2000).
GLI ARTICOLI REGOLAMENTO SULL’ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI RELATIVI AL SEGRETARIO COMUNALE:
Art. 25
(Segretario Comunale)

1.    Il Comune, ha un Segretario titolare, nominato dal Sindaco, scelto tra gli iscritti nell’albo di cui all’art. 98 del D. Lgs. n. 267/2000 e del regolamento attuativi approvato con D.P.R. n. 465/97. La nomina ha durata corrispondente a quella del Sindaco che lo ha nominato.

2.    Il Segretario continua ad esercitare le proprie funzioni, dopo la cessazione del mandato del Sindaco, fino alla riconferma o alla nomina del nuovo segretario. La nomina è disposta non prima di sessanta giorni e non oltre centoventi dalla data di insediamento del Sindaco, decorsi i quali il Segretario si intende confermato.
3.    Il rapporto di lavoro del Segretario Comunale è disciplinato dai contratti collettivi ai sensi del D. Lgs. n. 165/2001.
4.    Il segretario comunale può essere revocato per gravi violazioni ai doveri d’ufficio ai sensi dell’art. 100 del D. Lgs. n. 267/2000 e dell’art. 15, comma 5 del regolamento approvato con D.P.R. 4.12.1997 n. 465.
5.    Viene fatta salva, in ogni caso, la diversa procedura definita in sede contratto collettivo, in ordine alla nomina e alla revoca del Segretario Comunale.
Art. 26
(Convenzione per il servizio di Segreteria Comunale)
1.    Il Comune, ai sensi dell’art. 10 del D.P.R. n. 465/97, può stipulare con uno o più comuni, una convenzione per l’ufficio di segreteria comunale.
2.    La scelta della gestione sovracomunale del servizio e la creazione di sedi di segreteria convenzionate può essere contenuta anche nell’ambito di più ampi accordi per l’esercizio associato di funzioni.
3.    La convenzione stabilisce le modalità di espletamento del servizio, individua il Sindaco competente alla nomina e alla revoca, determina la ripartizione degli oneri finanziari per la retribuzione del Segretario, la durata della convenzione, la possibilità di recesso da parte di uno o più comuni ed i reciproci obblighi e garanzie.
4.    Al Segretario Comunale che ricopre la sede di segreteria convenzionata spetta una retribuzione mensile aggiuntiva ed il rimborso delle spese di viaggio regolarmente documentate per recarsi da uno ad altro dei comuni convenzionati per l’esercizio delle relative funzioni. Il contratto collettivo determina l’entità della retribuzione aggiuntiva in base al numero dei comuni convenzionati e alla complessità organizzativa degli stessi.
Art. 27
(Compiti e attribuzioni del Segretario Comunale)
1.    Il Segretario Comunale svolge compiti di collaborazione e funzioni di assistenza giuridico-amministrativa, anche mediante il rilascio di pareri scritti ove richiesto, nei confronti degli organi dell’Ente sia elettivi che gestionali, in ordine alla conformità della azione amministrativa alle leggi, allo Statuto e ai regolamenti.
2.    Il Segretario Comunale inoltre:
a)    partecipa con funzioni consultive referenti e di assistenza alle riunioni del Consiglio e della Giunta e ne cura la verbalizzazione;
b)    può rogare tutti i contratti nei quali il Comune è parte ed autenticare scritture private ed atti unilaterali del Comune stesso;
c)    ha la direzione dell’ufficio per i procedimenti disciplinari superiori alla censura e adotta i provvedimenti disciplinari superiori alla censura;
d)    adotta i provvedimenti di sospensione cautelare e di dispensa dal servizio nei casi previsti dalla legge e dal contratto collettivo nazionale di lavoro;
e)    esercita ogni altra funzione attribuitagli dallo statuto o dai regolamenti o conferitagli dal Sindaco;
f)    assume la presidenza delle commissioni di concorso relative ai posti di Responsabile di Settore;
g)    definisce i conflitti di competenza che insorgano tra i diversi Settori.
3.    Al Segretario Comunale spetta altresì l’esercizio di tutte le competenze proprie del Direttore Generale di cui al precedente art. 16 qualora, tali funzioni siano state conferite con provvedimento del Sindaco, ai sensi dell’art. 108 del D. Lgs. n. 267/2000.
4.    Qualora il Comune non provveda alla nomina del Direttore Generale in forma associata con altri comuni oppure qualora il Sindaco non provveda a conferire le funzioni di Direttore Generale al Segretario Comunale, allo stesso Segretario compete, infine:
-  la sovrintendenza e il coordinamento dei Responsabili dei Settori;
-  il parere sulla dotazione organica del Comune;
-  la partecipazione al nucleo di valutazione o al servizio di controllo interno;
- la decisione sui ricorsi gerarchici, nei casi previsti dalla normativa vigente e dal presente regolamento, proposti avverso gli atti di competenza dei Responsabili dei Settori.
5.    Resta ferma la facoltà del Sindaco di conferire al Segretario Comunale ulteriori attribuzioni nell’ambito di quelle proprie del capo dell’Amministrazione, con esclusione di quelle a rilevanza squisitamente politica.

ATTIVITA' SVOLTA DALL'UFFICIO PERSONALE

L'ufficio personale nell'esercizio delle proprie funzioni gestisce numerose pratiche che di seguito, sinteticamente, si elencano :  
-    Assunzioni mediante l'indizione di bandi di concorso e selezioni, approvazione graduatoria idonei,  nomina vincitori, mobilità fra Enti.
-    Istituzione ed aggiornamento del fascicolo personale dei dipendenti.
-    Calcolo mensile per la liquidazione al personale interno di lavoro straordinario, ordinario festivo e notturno, reperibilità, missioni.  Registrazione di certificati di malattia, ferie, permessi, congedi ed aspettative.
-    Gestione compensi amministratori.
-    Rapporti con l'INPDAP per l'espletamento di pratiche di pensionamento, T.F.R., liquidazione fine servizio, piccoli prestiti, mutui ipotecari ecc., riscatti e ricongiunzioni.
-    Rapporti con l'INAIL per le pratiche di infortunio.
ATTIVITA' SVOLTA DALL'UFFICIO PATRIMONIO
- collaborazione e supporto tecnico-amministrativo per la creazione e l'aggiornamento del "data-base" del patrimonio comunale;
- affidamento in concessione o in locazione di immobili destinati dall'Amministrazione a produrre una rendita (concessioni attive);
- sottoscrizione di atti di concessione o contratti di locazione di beni di proprietà di terzi per il conseguimento di finalità istituzionali e usi diversi (concessioni passive);
- costituzione di diritto di servitù su patrimonio di proprietà di terzi per il conseguimento di finalità di pubblica utilità;

Segretario Generale

Copyright © 2018 Comune di Fossombrone - Gestito con Docweb [id] - Privacy Policy